Dec-20200427-7719_RO_TRASPARENZA

Parte ricorrente lamenta l’errata indicazione del TAEG in ragione della mancata inclusione nel relativo calcolo del costo della polizza assicurativa a protezione del credito cui ha aderito contestualmente alla stipulazione del contratto di finanziamento. Il Collegio rileva preliminarmente che, poiché il contratto in questione è stato stipulato nel giugno 2009, la normativa applicabile ratione temporis è costituita ... Continua la lettura ...
Per consultare il contenuto di questa pagina devi essere Registrato. Registrati GRATUITAMENTE e effettua qui il log in
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com