Dec-20200713-12415_MI_TRASPARENZA

Con riguardo alla prima questione, concernente la qualificazione della polizza di assicurazione risultante in concreto obbligatoria, il Collegio sostiene che, anche a voler ipotizzare che sul piano sostanziale l’assicurazione sia stata affibbiata al consumatore inconsapevole, questi di nulla potrebbe dolersi posto che con l’inserimento almeno nella documentazione contrattuale del TAEG “alternativo” comprensivo della polizza, doveva ... Continua la lettura ...
Per consultare il contenuto di questa pagina devi essere Registrato. Registrati GRATUITAMENTE e effettua qui il log in
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com