Dec-20201008-17344_MI_CR

Il Collegio ricorda che la segnalazione a sofferenza non è ancorata all’esistenza di uno stato di insolvenza del cliente analogo a quello previsto come presupposto oggettivo per la dichiarazione di fallimento. In linea con tale interpretazione, questo Arbitro ha costantemente affermato che ai fini della segnalazione a sofferenza, l’intermediario è tenuto ad operare una valutazione ... Continua la lettura ...
Per consultare il contenuto di questa pagina devi essere Registrato. Registrati GRATUITAMENTE e effettua qui il log in
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com