Taeg Finanziamento – Excel TIR.COST() o TIR.X()

di Fulvio Antonio Terragni In rete troviamo fonti che indicano come con l’utilizzo della funzione TIR.COST() di Excel sia possibile calcolare il Taeg di un finanziamento. Questa procedura però, non è conforme alle regole dettate dalla normativa.  Lo approfondisco nell’articolo, dove metto a confronto le due funzioni TIR.COST() e TIR.X() sviluppando l’esempio 4 accluso del …

Continua ….Taeg Finanziamento – Excel TIR.COST() o TIR.X()

Per accedere a questo contenuto devi sottoscrivere il nostro Abbonamento . Con la sottoscrizione dell’Abbonamento avrai accesso a TUTTO IL SITO ed i suoi contenuti.

Banca Italia – Chiarimenti sugli impatti della nuova definizione di default sulla Centrale dei Rischi

Vedi Comunicazione Banca Italia alle banche ed Intermediari La Centrale dei rischi (CR) della Banca d’Italia è una banca dati che da oltre cinquant’anni fornisce una fotografia d’insieme dei debiti di famiglie e imprese verso il sistema bancario e finanziario. Grazie a queste informazioni, i clienti che hanno una buona “storia creditizia” possono ottenere un …

Continua ….Banca Italia – Chiarimenti sugli impatti della nuova definizione di default sulla Centrale dei Rischi

Per consultare il contenuto di questa pagina devi essere Registrato.
Registrati GRATUITAMENTE e effettua qui il log in

Banca Italia – Nuova definizione di default e conseguenze per i clienti delle banche

Vedi Banca Italia – Chiarimenti sulla Centrale Rischi Dal 1° gennaio 2021 entra in vigore la nuova definizione di default prevista dal Regolamento europeo relativo ai requisiti prudenziali per gli enti creditizi e le imprese di investimento. La nuova definizione di default non modifica nella sostanza le segnalazioni alla Centrale dei Rischi, utilizzate dagli intermediari …

Continua ….Banca Italia – Nuova definizione di default e conseguenze per i clienti delle banche

Per consultare il contenuto di questa pagina devi essere Registrato.
Registrati GRATUITAMENTE e effettua qui il log in

LA PRESCRIZIONE NEI RAPPORTI DI CREDITO

Quella del debitore per le rimesse ultradecennali e quella del creditore per le annotazioni ultraquinquennali di Roberto Marcelli I principi giuridici rivenienti dalle pronunce della Suprema Corte – in tema di pagamenti e applicazione dell’art. 1194 c.c., congiuntamente considerati con i principi che presiedono l’apertura di credito e la Delibera CICR – tracciano un alveo …

Continua ….LA PRESCRIZIONE NEI RAPPORTI DI CREDITO

Per consultare il contenuto di questa pagina devi essere Registrato.
Registrati GRATUITAMENTE e effettua qui il log in

L’AMMORTAMENTO A RATA COSTANTE (ALLA FRANCESE): SI FA STRADA IL RICONOSCIMENTO DEL REGIME COMPOSTO.

di Roberto Marcelli La giurisprudenza viene gradualmente maturando un esame più attento dei finanziamenti con ammortamento a rata costante: dopo le numerose pronunce degli anni precedenti, tralaticiamente fondate su un passaggio tecnico errato, più recentemente il Tribunale di Roma (Colazingari, 5 maggio 2020), il Tribunale di Torino (E. Astuni, 30 maggio 2019) ed ora la C.A. …

Continua ….L’AMMORTAMENTO A RATA COSTANTE (ALLA FRANCESE): SI FA STRADA IL RICONOSCIMENTO DEL REGIME COMPOSTO.

Per consultare il contenuto di questa pagina devi essere Registrato.
Registrati GRATUITAMENTE e effettua qui il log in

“LEXITOR” – UN ANNO DOPO: PERCHÉ NON SI POSSONO TRASCURARE LE RAGIONI DEGLI INTERMEDIARI

contributo estratto da Ex Parte Creditoris

Il nuovo contenzioso “seriale” tra incertezze interpretative, incompatibilità della normativa nazionale e potenziali rischi “sistemici” Articolo Giuridico | a cura dell’Avv. Walter Giacomo Caturano – Direttore Scientifico Ex Parte Creditoris | 16.11.2020 | Un anno dopo, il caso “Lexitor” è tutt’altro che chiuso. La nota sentenza della Corte di Giustizia UE (11 settembre 2019, causa “Lexitor” C-383/2018), resa – in sede …

Continua ….“LEXITOR” – UN ANNO DOPO: PERCHÉ NON SI POSSONO TRASCURARE LE RAGIONI DEGLI INTERMEDIARI

Per consultare il contenuto di questa pagina devi essere Registrato.
Registrati GRATUITAMENTE e effettua qui il log in

ABI – Commento Sezioni Unite 19597/2020 – Interessi Mora e Usura

Vedi la sentenza Sezioni Unite 19597/2020 oggetto del Commento Il commento ripercorre la più recente giurisprudenza in merito all’assoggettamento degli Interessi di mora alla disciplina Usura, dalla sentenza della Cassazione n. 350/2013 le decisioni del Collegio di Coordinamento ABF n. 1875/2014, n. 2666/2014, n. 3412/2014, n. 3955/2014 e n. 22746/2019 tenuto anche conto dell’intervento della …

Continua ….ABI – Commento Sezioni Unite 19597/2020 – Interessi Mora e Usura

Per accedere a questo contenuto devi sottoscrivere il nostro Abbonamento . Con la sottoscrizione dell’Abbonamento avrai accesso a TUTTO IL SITO ed i suoi contenuti.

USURA E TASSI DI MORA: le Sezioni Unite risolvono il dilemma, “scontentando” tutti

contributo estratto da Ex Parte Creditoris

L’analisi del dictum di legittimità tra esigenze (tradite) di omogeneità e soluzioni di “compromesso” Articolo Giuridico | Corte di Cassazione, SS. UU. Civ., Pres. Mammone – Rel. Cirillo | 18.09.2020 | n.19597 LE MASSIME La disciplina antiusura si applica agli interessi moratori, intendendo essa sanzionare la pattuizione di interessi eccessivi convenuti al momento della stipula …

Continua ….USURA E TASSI DI MORA: le Sezioni Unite risolvono il dilemma, “scontentando” tutti

Per consultare il contenuto di questa pagina devi essere Registrato.
Registrati GRATUITAMENTE e effettua qui il log in

Tasso Soglia Mora – Cassazione 19597/2020

Interroga le tabelle di dettaglio con indicazione del Tasso Soglia Mora e Vedi tutti i Decreti Ministeriali La recente sentenza delle Sezioni Unite della Cassazione num. 19597 del 18.09.2020 ha riportato l’attenzione sul contenuto dei Decreti Ministeriali – Vedi tutta la documentazione sulla discussione. La sentenza infatti indica che il Tasso Soglia relativo agli interessi …

Continua ….Tasso Soglia Mora – Cassazione 19597/2020

Per accedere a questo contenuto devi sottoscrivere il nostro Abbonamento . Con la sottoscrizione dell’Abbonamento avrai accesso a TUTTO IL SITO ed i suoi contenuti.

Nullità dei mutui indicizzati al tasso Euribor. Violazione delle norme Antitrust

DI MONICA MANDICO- AVVOCATO DEL FORO DI NAPOLI Per diversi anni consecutivi, precisamente dal 2005 fino al 2008, l’Euribor sarebbe stato manipolato e truccato, “costringendo” i clienti a pagare più di quanto naturalmente avrebbero dovuto. Solo ai clienti italiani sarebbero stati “scippati” circa 20 miliardi di euro. Coinvolte diverse banche europee, Invero è stato accertato …

Continua ….Nullità dei mutui indicizzati al tasso Euribor. Violazione delle norme Antitrust

Per accedere a questo contenuto devi sottoscrivere il nostro Abbonamento . Con la sottoscrizione dell’Abbonamento avrai accesso a TUTTO IL SITO ed i suoi contenuti.

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com