USURA: la legittimità del tasso di mora convenuto tra le parti va verificato con la maggiorazione del 2,1%

Tale orientamento è basato sulla innegabile differenza di struttura e funzione degli interessi moratori rispetto agli interessi corrispettivi Sentenza | Tribunale di Lecce, Giudice Giancarlo Maggiore | 30.03.2020 | n.905 ...

Continua ....USURA: la legittimità del tasso di mora convenuto tra le parti va verificato con la maggiorazione del 2,1%

Per consultare il contenuto di questa pagina devi essere Registrato. Registrati GRATUITAMENTE e effettua qui il log in
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com